SPECIALE INTERVISTA: ERIK NERI

SPECIALE INTERVISTA: ERIK NERI
Vota il post

Per tutti i lettori di www.body-fitness.it e gli appassionati di sport, abbiamo voluto intervistare tre dei personal trainer e preparatori atletici più influenti negli ultimi anni. Oggi proponiamo quella a ERIK NERI.

  1. Presentati: chi sei?

ERIK: Ciao a tutti, mi chiamo Erik e sono un atleta e allenatore di calisthenics, anche se sto cercando di ampliare gli orizzonti.

  1. Da quanti anni pratichi la tua attività professionale e come ti sei avvicinato al mondo del fitness?

ERIK: Sono entrato per la prima volta in una palestra nel lontano 2005, facendo la classica sala pesi sino al 2011: li tramite internet ho scoperto l’allenamento a corpo libero ed ho iniziato a praticarlo.

Essendo stato uno dei primi in Italia questo mi permesso di accumulare tanta esperienza (cioè ho fatto un sacco di errori su me stesso), allo stesso tempo documentandomi sulle fonti disponibili nello specifico (poca roba a dire il vero, qualche libro molto generale di ginnastica), oltre che studiare un sacco di materiale sul powerlifting, le cui logiche, essendo anche il calisthenics un’attività di forza, si sposano molto bene.

Ho iniziato a tenere i primi corsi nel 2013 e la cosa va avanti da allora!

  1. La tua professione si svolge anche on line?

ERIK: Si in parte anche online: con gli strumenti tecnologici che abbiamo a disposizione, si riescono a fare buonissime cose anche a distanza; si possono per esempio usare i video per correggere le esecuzioni degli esercizi a distanza, cosa che solo una quindicina di anni fa era impossibile fare! La rete è un mezzo molto potente e abbiamo solamente iniziato a scoprirla.

  1. Quanto è importante la motivazione nell’attività sportiva?

ERIK: Estremamente importante: se non hai motivazione in quel che fai, smetti subito, in qualsiasi campo della vita.

  1. Se dovessi decidere solo tra 3 esercizi, quali sceglieresti?

ERIK: Metto i miei preferiti: Trazioni, perché senza sbarra non si può vivere; Piegamenti in verticale, perché oltre che essere spettacolari richiedono una buona forza e sono sempre allenanti; Squat, perché se no mancherebbe nel trio un esercizio per gli arti inferiori

  1. Dai un tuo consiglio ai lettori di Body fitness

ERIK: Abbiate passione in quel che fate ed allenatevi con costanza!