Il pepe e le spezie nei profumi maschili

Le fragranze maschili si prestano ad essere arricchite con spezie, in particolare con il pepe che si rivela essere un ingrediente adorato nelle composizioni, anche nelle più chic e raffinate. La ragione di questa scelta va ricercata nell’aroma, spesso pungente, fresco e metallico che alcune spezie possiedono, il quale denota un senso mascolino e quindi si rivela perfetto per accompagnare questa tipologia di fragranze. Le spezie più impiegate sono la cannella, il pepe stesso che si trova al centro di molte composizioni, ma anche il cardamomo, i chiodi di garofano, l’anice e il peperoncino.

Le spezie vengono impiegate nelle fragranze maschili solitamente nella sezione del cuore e della coda, ovvero nell’aroma che si percepisce non appena le prime note evaporano e nella scia finale della fragranza. In particolare il pepe viene impiegato per disegnare il cuore dell’essenza, in quanto si tratta di un aroma spesso inaspettato ma inebriante, che richiama una forte seduzione e sensualità. Non a caso i profumi speziati sono quelli percepiti come più sontuosi e ammalianti, soprattutto se indossati da uomini che li sanno ‘portare’ con il giusto tono di charme. Si tratta di essenze non particolarmente indicate per gli uomini giovani, poiché potrebbero apparire ridondanti, ma che nelle fragranze da uomo si rivelano essere ingredienti speciali e lungimiranti.

Le spezie si accompagnano alle fragranze maschili anche perché si legano alla perfezione con i legni. Dal legno di cedro fino al sandalo, dai legni muschiati ai richiami legnosi del tabacco, gli ingredienti speciali della profumeria maschile ritrovano nelle spezie delle alleate preziose, che sanno esaltare la natura della composizione e aggiungere un tocco mistico all’intera fragranza. Tutto questo avviene con il pepe, che tende a declinare i profumi maschili verso orizzonti speziati ma anche nelle proposte di elementi più freschi, come il cardamomo o il peperoncino, ingredienti che ben si sposano anche con i componenti di natura floreale.

 

Vota l'articolo