COME RASSODARE I GLUTEI: PER UN SEDERE PERFETTO

COME RASSODARE I GLUTEI: PER UN SEDERE PERFETTO
Vota il post

Si sa, il lato B di una donna è una cosa molto apprezzata e guardata dagli uomini. E anche le donne prestano molta attenzione a questa parte del loro corpo. Ma, a meno che Madre Natura non vi abbia fornito di un fondo schiena perfetto, bisogna allenare nel modo giusto questi muscoli per avere glutei sodi e tonici. E anche se siete tra le fortunate che ora non hanno problemi con il proprio fondoschiena, ricordate che con il tempo la muscolatura tende a cedere e rilassarsi, quindi non bisogna credere che rimanga tutto stabile con il passare degli anni. Non esistono rimedi miracolosi, solo dedizione ed allenamento. Ma andiamo a vedere cosa fare per avere glutei perfetti.

COME AVERE GLUTEI SODI

Prima di elencare tutti i rimedi per il vostro fondoschiena, è bene sapere di cosa si sta parlando. Il gluteo è un muscolo, ma non è un muscolo singolo, ma è formato da tre muscoli ovvero il piccolo, medio e grande gluteo. La loro funzione principale è quello di muovere l’anca. Non è molto coinvolto nella camminata, in quanto non è un muscolo posturale, ma viene stimolato quando, ad esempio, saliamo le scale o ci solleviamo da una sedia. Quindi, quello che apprezzano molto i nostri compagni, non è nient’altro che un muscolo  e come tale può essere allenato e rassodato. L’allenamento però non basta da solo, bisogna ricordarsi che l’alimentazione è fondamentale per rimodellare il nostro corpo. Una dieta sana ed equilibrata non può che giovare anche per ottenere glutei sodi, soprattutto per chi soffre di accumuli di adipe in questa zona. Infatti perdendo peso sicuramente riusciremo a scolpire e a definire anche i nostri glutei. Quindi bisogna eliminare tutte le “schifezze” come bibite gasate e zuccherate, merendine, dolci e patatine. Sì alla frutta ma soprattutto alla verdura, ricca di sostanze nutritive che ci fornisce anche un maggiore senso di sazietà. Non eliminare pane e pasta, ma preferire i carboidrati complessi ed integrali, così come le carni bianche. Non servono diete drastiche che fanno perdere 10kg in una settimana, ma un regime bilanciato. E’ sempre bene farsi aiutare da persone professioniste nel mondo della nutrizione, come il biologo nutrizionista, che vi sapranno indicare quali alimenti sono più idonei per le vostre caratteristiche fisiche.

COME RASSODARE I GLUTEI

Prima di passare alla parte dell’allenamento, unico (insieme all’alimentazione) strumento che può fare la differenza nel nostro percorso di rassodamento dei glutei, vediamo alcuni trucchetti che possono aiutare (senza fare miracoli):

ACQUA: mentre fate la doccia, utilizzate il doccino per stimolare la circolazione dei vostri glutei. Alterante 30 secondi di acqua calda con 30 secondi di acqua fredda, facendo dei movimenti circolari con il gettino dell’acqua. Questo vi permetterà di ripristinare la circolazione. Inoltre è bene effettuare una scrub per eliminare tutte le cellule morte e favorire la rigenerazione cellulare.

STILE DI VITA: come abbiamo detto prima, l’alimentazione è fondamentale in questi casi. Avere un corretto stile di vita non significa però solo mangiare bene, significa prendersi cura della propria salute a 360 gradi: no a fumo e alcol, sì a salutari passeggiate o attività fisica. Anche lo stress può avere effetti molto negativi. Cercate di vivere  il più serenamente possibile, senza ansia.

CREME: ragazze le creme non fanno miracoli. Quindi non sprecate tutti i vostri soldi in creme tralasciando il resto. Certo possono aiutare, ma acquistate sempre prodotti  certificati e senza parabeni. Un’arma che possiamo utilizzare per migliorare l’azione delle creme sono i massaggi, soprattutto per aumentare il drenaggio e rassodare i glutei

ESERCIZI PER TONIFICARE I GLUTEI

Esistono tantissimi esercizi per tonificare i glutei, di seguito ve ne proporremmo alcuni. L’importante è avere costanza, infatti per ottenere dei risultati serve tempo e fatica. Inoltre, con l’andare del tempo, è sempre necessario aumentare il peso applicato durante gli esercizi.

SQUAT: è sicuramente l’esercizio principale per rassodare e tonificare i glutei. Non dovete mai smettere di farlo. Dovrà diventare il vostro miglior amico. Iniziate a corpo libero, poi utilizzate bilanciere e pesi. E’ necessario eseguirlo perfettamente per evitare problemi alla schiena, quindi leggete il nostro articolo che vi spiegherà come si esegue nei dettagli

AFFONDI: altro esercizio fondamentale. Iniziate anche in questo caso a corpo libero per poi continuare con dei pesi. Eseguite le stesse ripetizioni sia con una gamba che con l’altra. Anche in questo caso leggete l’articolo per vare maggiori dettagli tecnici.

STEP: è un semplice esercizio in cui dovete salire in piedi su una sedia. Fatelo prima con una gamba e poi con l’altra tenendo sempre la schiena diritta e contraendo il gluteo quando salite. Prima a corpo libero poi con due manubri da tenere in mano.

SALTI: questo è un esercizio a tempo. La prima parte è identica a quella di uno squat ma quando risalite datevi la spinta per effettuare un salto. Eseguite l’esercizio per 30 secondi ininterrottamente (circa 10-15 salti)

PONTE: classico esercizio da scuola. Sdraiatevi supine con le ginocchia piegate; contraete i glutei e salite con il bacino fino a formare un triangolo con le gambe e il pavimento. Rimanete in questa posizione per 10 secondi e poi riportate il bacino a terra. Ripetete questo esercizio pe almeno 20 volte

SLANCI: posizionatevi a quattro zampe, poi sollevare diritta una gamba appoggiandovi sulle braccia e sul ginocchio dell’altra gamba. Senza inarcare la schiena, spingere la gamba in alto. Ritornate nella posizione di partenza e ripetete l’esercizio

RIMEDI ED ESERCIZI PER IL SEDERE PIATTO

Il sedere piatto è una caratteristica di molte donne. Anche in questo caso valgono i consigli precedenti ed è fondamentale l’esercizio fisico. Gli esercizi principali contro il sedere piatto sono gli squat e gli affondi ma di seguito ve ne elenco altri che possono essere di aiuto

  1. Appoggiate con le mani ad uno schienale di una sedia, con la schiena diritta slanciate indietro le gambe una alla volta. Utilizzate anche cavigliere da 1-2kg per rendere l’esercizio più difficile
  2. Sdraiate a terra su un fianco con il braccio che vi sorregge la testa, slanciate la gamba in alto. Ripetete 20 volte per gamba.
  3. In piedi, mani sui fianchi, slanciate una delle due gambe e nello stesso momento piegate il ginocchio sinistro.

Tutti questi esercizi, accompagnati da passeggiate o nuoto, possono essere molto utili per iniziare anche a casa. Per avere poi risultati veramente evidenti, è bene iniziare ad andare in palestra ed utilizzare pesi liberi o macchine, perché solo in questo modo i glutei si tonificheranno e si alzeranno, esattamente come quelli che vedete in televisione. Quindi, iniziate subito, la strada potrà essere lunga e faticosa ma sicuramente avrete risultati sorprendenti.