ALLENAMENTO DELTOIDI

Vota il post

I Deltoidi rappresentano un gruppo muscolare molto importante per il movimento del nostro corpo e se ben sviluppati sono molto belli da mostrare e da vedere!!!Serve però molta passione e costanza per farli crescere come si deve. Tanto per intenderci è stato grazie ai suoi Deltoidi mostruosi che Phil Heath ha vinto la sua prima edizione del Mister Olympia emergendo ai punti sugli altri concorrenti.

ESERCIZI PER I DELTOIDI

1 – Iniziamo con un esercizio base per i deltoidi, ovvero il lento avanti

Questo esercizio, eseguito in piedi o seduto, utilizzando manubri o bilanciere è fondamentale per lo sviluppo delle spalle nel suo complesso. Facendo l’esempio classico con uso di bilanciere, partendo dall’altezza delle clavicole si solleva il peso fino alla massima distensione delle braccia sopra la testa. I muscoli interessati in questo esercizio, oltre ai deltoidi sono i trapezi, i pettorali ed in minima parte i tricipiti. Per fare lavorare al meglio i nostri deltoidi manteniamo sempre la schiena in posizione ferma e ben eretta e rallentiamo nella fase di discesa, quella che causa più dolore ma che permette di lavorare bene. ATTENZIONE: non trasformiamo l’esercizio in una normale distensione su panca inclinata altrimenti alleneremmo anche il pettorale alto non isolando più il deltoide!Per questo dobbiamo mantenere una posizione eretta, testa dritta e quando alziamo il bilanciere partendo all’altezza del collo dobbiamo essere bravi a salire passando davanti al mento e subito dopo spostando all’indietro il bilanciere portandolo sopra la testa fino alla massima distensione delle braccia, eseguendo così una traiettoria curva, questo è il segreto per una buona esecuzione.

2 – Subito dopo una sessione con bilanciere eseguiamo, dopo una brevissima pausa, lo stesso esercizio utilizzando i manubri, in questo modo riusciremo a lavorare al 100%, stressando per bene le nostre spalle in tutte le sue angolazioni.

Deltoidi 1

3 – Il terzo esercizio da fare in successione è quello che spacca di più, il Re degli esercizi per i deltoidi, ma quando l’avrete eseguito potrete vedere le vene spuntare dalle vostre spalle!Sforzo massimo!

Prendete ancora i manubri ed iniziate ad eseguire aperture laterali con braccia quasi tese alternandole nello stesso esercizio ad aperture con avambracci piegati a 90°, arrivando sempre in posizione orizzontale e perfettamente perpendicolare all’asse verticale del vostro corpo, ed ogni due aperture, ruotate internamente i manubri ed alzateli fino ad arrivare all’altezza della fronte (stesso movimento dell’Arnold Press per intenderci, cambia solo la posizione di partenza che non deriva da distensione dei manubri verticale ma da aperture laterali). Eseguite questo triplice movimento in più ripetute e sessioni, dovete farne a sfinimento, fino a quando non riuscirete ad alzare neanche un kilo! Solo per veri body builder!

Ecco alcuni prodotti utilissimi per i vostri deltoidi:

MANUBRI PER PALESTRA

manubri

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SET DI BILANCIERI

SET

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DESTROY THE DELTOIDS! ALLA PROSSIMA!