Nel nostro corpo, all’interno di ogni muscolo, ci sono tipi diversi di fibre muscolari che vengono classificate in base alla loro capacità di resistere alla fatica e alla velocità di contrazione. In generale si può osservare che, in soggetti diversi, all’interno dello stesso muscolo, il numero di fibre rimane pressoché invariato, invece maggiori differenze riguardano la composizione quantitativa del muscolo.

Le fibre muscolari si possono suddividere in tre categorie:

  • Fibre rosse o ST (tipo I) a contrazione lenta
  • Fibre bianche o FT (tipo IIb) a contrazione rapida
  • Fibre intermedie (tipo IIa) che sono considerate delle fibre intermedie tra le bianche e le rosse

Le fibre muscolari

25 Ottobre 2014

Come mai alcune persone sono molto portate per sport di resistenza e altre per sport di forza o velocità? La risposta è molto semplice: è tutta colpa (o merito) della genetica. Nel nostro corpo, all’interno […]

I nostri muscoli: ecco il loro funzionamento

22 Ottobre 2014

Per tutti gli amanti della palestra come voi, i muscoli vengono sottoposti a tutti i tipi di sforzo possibili, li vogliamo tonificare, allenare, aumentarne la forza e il volume. Sono al centro di ogni singolo […]

DOMS nel bodybuilding – I dolori BUONI

18 Ottobre 2014

Se siete praticanti e appassionati di Body building o Body fitness, sicuramente vi sarà capitato di trascorrere il tempo in palestra ad escogitare e mettere in pratica tutti gli esercizi possibili e workout estremi per […]

MUSCOLI PERFETTI CON LO STRETCHING

20 Maggio 2014

Lo stretching è una tecnica di allenamento che letteralmente significa “allungamento”.   Se ne  sente parlare nell’abito sportivo e praticarlo in modo regolare dopo l’attività fisica permette sia di raggiungere una buona mobilità articolare, sia di recuperare […]