BOOTCAMP: CAMBIA MODO DI ALLENARTI!

Vota il post

Il bootcamp, è un tipo di allenamento che nasce nelle accademie militari per preparare fisicamente e mentalmente i futuri soldati, in un lasso di tempo brevissimo.  E’ una tecnica relativamente giovane in quanto nasce nel 1991 in Australia e da lì si diffonde velocemente in tutto il mondo e anche in Italia. Essendo stata ideata per preparare fisicamente i soldati, capirete che è un tipo di allenamento serio che porta risultati esilaranti nel giro di poco tempo, anche se siete dei semplici principianti.

COME SI SVOLGE UN BOOTCAMP

Il periodo di allenamento è di 6 settimane, al termine delle quale vedrete ottimi miglioramenti in termine di forza, velocità e resistenza. Solitamente prima di iniziare, nei centri che si occupano di questa disciplina, sarete sottoposti a test per misurare il vostro grado di resistenza e di forza fisica e saranno prese le vostre misure corporee. In questo modo gli allenatori potranno valutare il vostro grado di preparazione e inserirvi nel gruppo più idoneo. Durante l’allenamento vengono uniti sport differenti come la corsa, nuoto quando è possibile, mountain bike, tecniche di pattugliamento militare, esercizi a corpo libero  ma anche yoga e pilates.

Solitamente le lezioni, che si svolgono in gruppo, si dividono in due fasi:

-Una prima fase di riscaldamento nel quale si dedicano circa 10 minuti alla corsa, seguita da vari esercizi tra cui anche lo stretching

-La seconda sessione è il lavoro vero e proprio, chiamato workout, in cui si eseguiranno esercizi diversi: flessioni, addominali, scatti ecc. abbinati in modo mirato per ottenere i massimi risultati in termini di resistenza, velocità ed equilibrio. Gli esercizi sono divisi in stazioni con tempi di esecuzione e recupero ben precisi.Si termina infine con una fase di rilassamento e stretching.

DOVE SI SVOLGE e A CHI E’ RIVOLTO IL BOOTCAMP

Il bello di questa attività è che dovrebbe essere svolta sempre all’aria aperta: prati, campi, parchetti, spiagge. Vengono utilizzati il più possibile elementi naturali al posto degli attrezzi da palestra, ad esempio si sfruttano scale e muretti per potenziare le gambe o funi e tronchi per la forza degli arti superiori. Spesso però, per ovviare alla variabile tempo nei mesi invernali, molte palestre hanno adibito spazi ampi che permettano il più possibile un tipo di allenamento simile a quello outdoor. Quello che ti serve per iniziare sono un paio di scarpe da ginnastica, guanti da palestra e abbigliamento tecnico per l’attività all’aria aperta, oltre che alla tua forza di volontà. Il Bootcamp è rivolto a chiunque: donne, uomini di qualsiasi età e forma fisica. I preparatori cercheranno di tirare fuori il meglio di te sempre nei limiti delle tue possibilità, quindi anche se sei fuori forma fisica non preoccuparti, questa è l’occasione per rimetterti in marcia.