I MIGLIORI GUANTI DA SCI E DA SNOWBOARD:GUIDA ALL’ACQUISTO

I guanti da sci o da snowboard sono uno degli accessori indispensabili se si vuole passare una giornata sulle piste. Poiché le temperature sono molto rigide e la neve bagna i tessuti, semplici guanti in cotone o lana non potrebbero riscaldare e coprire le tue mani nel modo adeguato. Fortunatamente ormai da decenni sono in produzione guanti particolari adatti allo sport e al divertimento sulla neve; poiché la loro funzione è fondamentale per evitare il congelamento delle dita cerchiamo di capire quali sono i materiali migliori e cosa è bene sapere per fare la scelta più opportuna alla proprie esigenze.

CARATTERISTICHE DEI GUANTI DA SCI O SNOWBOARD

I materiali utilizzati sono di fondamentale importanza per poter garantire il calore alla mani ma devono essere anche impermeabili e traspiranti, oltre a proteggere le mani dagli urti di eventuali cadute. Teniamo presente che la capacità di fornire calore dipende sia dal tipo di imbottitura che da alcune parti chiamate membrane che sono presenti tra l’imbottitura e la parte esterna del guanto. Andiamo ad analizzare nel dettaglio come sono composti i vari tipi di guanti

I materiali dei guanti da sci o snowboard

Negli ultimi anni si sono avuti notevoli progressi per quanto riguarda l’utilizzo di materiali più traspiranti e più impermeabili nella realizzazione dell’abbigliamento sportivo. Ecco che tutte queste innovazioni sono state applicate anche nel campo dei guanti da sci. I materiali maggiormente utilizzati per la parte esterna del guanto sono quelli in nylon, in Softshell e in pelle. Pariamo dal materiale migliore in assoluto: la pelle. Questo materiale non è di certo innovativo, ma è di sicuro uno dei migliori che si possano trovare. Tessuto molto morbido, è abbastanza impermeabile, ma viene reso resistenze all’acqua e al vento grazie a dei trattamenti particolari. La pelle è un materiale che se tenuto con le dovute maniere può durare anche per anni e anni. Le caratteristiche di impermeabilità, protezione e traspirabilità della pelle lo rendono il materiale maggiormente utilizzato nei guanti da sci o snowboard utilizzati durante le gare dagli atleti professionisti. Passiamo ora a vedere gli altri due materiali più innovativi, ovvero i materiali sintetici e il Softshell. Quest’ultimo viene molto utilizzato nella produzione dell’abbigliamento tecnico soprattutto da montagna ed è formato da una parte di poliestere, divisa dalla parte di microfleece o simply fleece da una membrana traspirante. Questo materiale ha la caratteristica di essere resistente all’acqua, antivento, robusto e termico. E’ quindi di ottima qualità ed è spesso utilizzato nei guanti da sci. Infine troviamo un materiale sintetico, di cui sono rivestiti la maggior parte dei guanti economici che troviamo in commercio, ovvero il nylon.

Tipi di imbottitura dei guanti da sci o snowboard

L’imbottitura è sicuramente un altro elemento da valutare prima di acquistare un paio di guanti da neve. E’ appunto l’imbottitura che permette l’isolamento termico e quindi il mantenimento al caldo delle tue mani. I materiali più utilizzati sono, anche in questo caso, sia naturali che sintetici. Il migliore materiale che la natura ci offre è senza dubbio la piuma, calda e isolante, adatta alle temperature rigide e secche del clima montanaro. Tra i materiali sintetici troviamo Primaloft® e il Thinsulate™. Sono entrambi costituiti da microfibra, anche se il secondo presenta delle fibre molo più sottili, e permettono una buona traspirazione della mano oltre che avere un buon potere termico e isolante. E’ bene sapere che più il materiale è termico, più lo strato dell’imbottitura può essere minore, con un comfort maggiore e un minore ingombro.

Tipi di membrane dei guanti da sci o snowboard

Non pensavi che un guanto potesse avere tutti questi strati ed essere cosi complesso? E non abbiamo ancora finito. Per terminare la nostra descrizione dobbiamo parlare delle membrane: sono strutture inserite tra la parte esterna e l’imbottitura che servono per far traspirare la mano, evitando quindi che il sudore si accumuli sulla pelle e che la mano si raffreddi in poco tempo. Le membrane, quindi, devono garantire sia un certo grado di permeabilità sia una buona traspirabilità. Ed è per questo che, anche in questo caso, vengono utilizzati materiali specifici come il famosissimo Goro-tex che offre il miglior rapporto tra traspirabilità e impermeabilità o il più economico Poliuretano.

COME SCEGLIERE LA TAGLIA DEI GUANTI DA SCI

Scegliere la taglia giusta è sicuramente di fondamentale importanza, poiché la mano deve essere avvolta ma non stretta. In alcuni casi si possono trovare le taglie classiche (S,M,L) ma nella maggioranza dei casi le taglie vanno dalla 1 alla 11. Le prime 4 taglie sono destinate ai bambini piccoli, le taglie dalla 5 alla 7 invece di solito ai ragazzini. Molto in generale possiamo dire che la taglia S corrisponde a un 6/7, la taglia M a un 7,5/8 e la taglia L a un 8.5/9.5. Se avete già acquistato in passato dei guanti da neve saprete quale è la vostra taglia, quindi non sarà un problema acquistarne un paio on-line.

I MIGLIORI GUANTI DA NEVE

E’ vero che la maggior parte delle persone acquistano i guanti da sci per andare a divertirsi sulle piste da sci, ma ci sono tantissime persone che non sciano e si sono dotati, in modo molto intelligente, dei guanti da neve. Infatti in montagna è quasi indispensabile averne un paio, per proteggersi dal freddo pungente, e per poter tornare bambini e giocare nella neve. Anche se no si è in montagna è bene munirsi di un paio da tener a casa e da utilizzare quando nevica per spalare la neve senza dover dire addio alle proprie dita delle mani. In questi casi non è indispensabile acquistare guanti da neve molto costosi o tecnici, serviranno solo per tenerci caldo e impedire che le mano si bagnino.

I MIGLIORI GUANTI DA SCI E SNOWBOARD

Se invece devi stare tutto il giorno sulle piste da sci, in climi rigidi e a contatto con la neve, è bene puntare sulla qualità. Scegli dei guanti da sci che abbiamo le caratteristiche descritte in precedenza, quindi che forniscano un isolamento termico oltre che a una buona impermeabilità e traspirabilità.

I migliori guanti da sci

Esistono divese marche di guati da sci, le migliori sono POC, Burton, The North Face, Level, Dakine, SnoKart, Ultrasport, Ziener, Leki e Reusch. I prezzi possono variare da un minimo di 30 euro, per i più economici, fino anche a 150euro. Le marche appena elencate sono di ottima qualità quindi il costo si alza, ma puoi acquistarle on-line a prezzi molto vantaggiosi. Dai un occhiata ai link di seguito.

Guanti  Reusch e Leki

Come appena accennato Reusch e Leki sono due marche leader nel settore dei guanti da sci e da snowboard. Sono guanti di altissima qualità utilizzati durante le competizioni internazionali da atleti professionisti. Di sicuro sono sinonimo di qualità ed affidabilità. Molti di questi modelli hanno le dita preformate, in modo tale che l’impugnatura delle bacchette sia migliore. Sono guanti tecnici che presentano dei rinforzi sia sul dorso della mano che sulle nocche e sul pollice, in modo da proteggere la mano da eventuali cadute o dagli urti dei pali delle porte da gara.

 

 

I migliori guanti da sci da bambino

Tutto quello detto in precedenza sui guanti da sci e snowboard vale anche per quanto riguarda i bambini. Le caratteristiche da tenere in considerazione sono le medesime e le migliori marche solitamente offrono anche taglie piccole per i bambini. Inoltre si possono trovare colori e disegni diversi, più adatti ai piccini, che possono essere abbinate anche alla maschera, al casco e alla giacca da sci.

I migliori guanti da snowboard

I guanti da snowboard devono avere anch’essi tutte la caratteristiche descritte in precedenza. Spesso non esiste una vera differenza, soprattutto per le marche più economiche, tra guanti da sci o snowboard, quindi è possibile utilizzarli per entrambi gli sport, ma i guanti da snowboard possono avere la zona del polso più lunga, in modo da coprire meglio l’avambraccio. Ecco per voi una selezione dei migliori guanti da snowboard al miglior prezzo.