Detox: purifica l’organismo e vivi meglio!

Non è una moda: negli ultimi mesi sul Web, sui magazine, sui Social Network, si è spesso parlato, e si continua a farlo, di Detox. Su Instagram, ad esempio, il Social Network delle immagini per eccellenza, è accompagnato da hashtag quali #detox #detoxfriendly #eatclean #healthy.

Gli aggettivi accostati al termine “detox” hanno a che fare con un regime alimentare salutare e soprattutto con uno stile di vita attento alla salute del proprio organismo.

Per “Detox”, infatti, si intende una dieta purificante e disintossicante per pulire il corpo (e la mente) dalle tossine assunte a causa di un regime alimentare sbagliato (come assunzione di junk food, il cibo spazzatura), stress, ritmi frenetici, farmaci e così via. Insomma una dieta purificatrice, da seguire per un periodo di tempo limitato, per risanare corpo e spirito. La dieta Detox aiuta anche coloro che faticano a trovare abitudini alimentari sane, ad avvicinarsi ad uno stile di vita più “pulito” caratterizzato da movimento durante la giornata e assunzione di molta frutta e verdura (soprattutto cruda perché mantiene tutte le vitamine) e assunzione di molta acqua, vitale per una corretta idratazione dell’organismo.

In realtà, esistono diverse forme di diete detox e non è certamente questa la sede per analizzarle, anche perché nessuna persona dovrebbe iniziare diete senza prima aver consultato il medico e aver individuato il proprio stato psico-fisico di salute. Ciò che è comune alle varie tipologie di detox è comunque la presenza di sostanze atte ad incentivare l’assunzione di vitamine ed espellere liquidi nel corpo: è per questo motivo, infatti, che si raccomanda di bere thè verde, con funzioni antiossidanti ed antibatteriche, e centrifugati di frutta e verdura. È fondamentale are in casa i succhi di frutta e verdura per evitare di ingerire zuccheri inutili: meglio sicuramente optare per succhi derivanti da estrattori di succo (qui un elenco di cosa sono e dei prezzi in offerta www.almigliorprezzo.eu/benessere/estrattore-di-succo-come-funziona-e-come-sceglierlo ) che, a differenza delle comuni centrifughe, separano il succo di frutta e verdura da un numero troppo elevato di fibre contenute in esse (le fibre sono utili per il nostro organismo, ma in quantità modeste) e sono in grado di lavorare a freddo (il meccanismo delle centrifughe, invece, può alterare lo stato delle vitamine che si andrebbero quindi a perdere dal passaggio solido-liquido).

I succhi prodotti dagli estrattori di succo sono ottimi, anche per chi non ha intenzione di fare la dieta detox o qualsiasi altro tipo di dieta, come spuntino di metà mattina o metà pomeriggio: un condensato naturale di vitamine!