COS’E’ IL MUSCOLO TRAPEZIO E COME SI ALLENA?

Vota il post

COS’E’ IL MUSCOLO TRAPEZIO E COM’E’ COSTITUITO

Il trapezio è un muscolo che si trova in prossimità della nuca e nella parte dorsale (quindi posteriore) del nostro torace; si divide in tre sezioni: discendente, traversa e discendente.

Il trapezio contribuisce l’elevazione e l’adduzione della spalla, l’estensione e la rotazione della testa, consente di arretrare la clavicola e la scapola. La sezione discendente del trapezio aiuta inoltre il movimento di innalzamento della scapola. Questo muscolo riveste anche un’importante di sostegno del comparto scapola consentendo quindi di stabilizzare la delicata articolazione della spalla.

Per questo motivo, nella vita quotidiana, il muscolo trapezio riveste una grandissima importanza nel sollevamento di carichi pesanti in quanto sostiene la scapola impedendone il cedimento.

 COME SI ALLENA IL TRAPEZIO

Il trapezio è relativamente semplice da allenare e sviluppare, serve solo una buona costanza e l’incremento muscolare si può ottenere in poco tempo.

Ecco a voi 3 esercizi fondamentali per lo sviluppo del trapezio

1 – Tirate al mento con bilanciere

Partiamo in posizione eretta mantenendo il bilanciere con braccia distese perpendicolari al pavimento e con presa appena più stretta delle spalle. Portiamo il bilanciere sotto al mento mantenendo i gomiti larghi (verso l’esterno) e la schiena più eretta possibile; facciamo una breve pausa (2-3 secondi) e lentamente torniamo alla posizione di partenza.

2 – Tirate frontali al cavo alto

Fissiamo la corda al cavo nella parte alta (in posizione frontale). Afferrando la corda ai suoi due estremi (con presa tipo esercizio di allenamento bicipiti), tiriamo cavo verso di noi portando le estremità della corda vicino alle orecchie; facciamo una breve pausa (2 secondi) e lentamente torniamo alla posizione di partenza.

3 – Scrollate con manubri

Afferriamo due manubri di adeguato peso e come posizione di partenza, stando in piedi manteniamo la schiena ben eretta e manteniamo i manubri verso il basso in posizione laterale (sui nostri fianchi per intenderci). A questo punti tirate i manubri verso l’alto senza piegare le braccia, ma solo usando i trapezi. L’esercizio va eseguito molto lentamente per avere i migliori risultati

Se sarete in grado di eseguire questi esercizi in modo continuativo e costante, sicuramente vedrete crescere i vostri trapezi, solo così avrete l’aspetto di un vero body builder!